Morto Gianni Boncompagni, “padre” di una tv disimpegnata e imprevedibile

Aveva 84 anni. Il suo nome è legato ad alcuni programmi storici della radio e della televisioni italiana, come “Alto gradimento” e “Domenica In”

Mondo dello spettacolo in lutto: è morto a 84 anni, a Roma, Gianni Boncompagni. Nato ad Arezzo il 13 maggio 1932, è stato tra i grandi innovatori della radio e tv italiana con Renzo Arbore, autore e conduttore di storici successi radiofonici e televisivi, come “Bandiera gialla” e “Alto gradimento”, e poi autore e regista di “Pronto Raffaella?”, “Domenica In“, “Non è la Rai“, “Carramba”.

Tv in lutto: è morto Gianni Boncompagni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *